Campobello di Licata

Duemila in piazza a Gela per senologia

Duemila persone in marcia, con folte rappresentanze guidate da sindaci e amministratori di molti comuni siciliani, hanno dato vita a Gela alla "camminata per l'apertura dell'unità dipartimentale di senologia". In prima fila le volontarie in maglia arancione dell'Ados-Italia, l'associazione delle donne operate al seno, organizzatrici della manifestazione, e il medico Giuseppe Di Martino, l'unico senologo in servizio nella divisione di chirurgia generale del nosocomio gelese, che da anni si batte per l'apertura della "Breast Unit". Il lungo corteo è partito dall'ospedale "Vittorio Emanuele" per raggiungere i gazebo informativi dell'Ados in piazza Umberto e poi il teatro Eschilo dove le finalità della giornata di lotta e le rivendicazioni dell'Ados sono state espresse sia ai vertici dell'Asp Cl2, rappresentati dal direttore sanitario Marcella Santino. Santino ha comunicato che l'Asp si impegna a fare in modo che l'apertura dell'unità operativa di senologia avvenga entro ottobre.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie