Campobello di Licata

Mafia: sequestrate 5 aziende a Gela

La direzione investigativa antimafia di Caltanissetta sta eseguendo a Gela il sequestro di cinque aziende riconducibili, secondo l'accusa, alla famiglia mafiosa dei Rinzivillo. Il provvedimento, emesso dal gip del tribunale nisseno su richiesta della procura. Indagini su operazioni bancarie e accertamenti patrimoniali hanno permesso, secondo i magistrati, di scoprire i prestanome e i ruoli svolti nelle cinque società che operavano "nella fornitura di manodopera altamente specializzata nel settore degli impianti petroliferi in tutta Italia e all'estero".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie